Lasciate che vi racconti una storia

Appunti a margine di un incontro su reportage e narrazione dei territori, pubblicati su "Amaltea. Trimestrale di cultura". Anno X - n. 2-3/2015 “Ora vi racconto una storia”. Negli ultimi tempi lo si sente dire sempre più spesso. C'è chi lo fa perché vuole venderti un prodotto, oppure perché vuole rendere più appetibile una località turistica, o magari … Continua a leggere Lasciate che vi racconti una storia

Annunci

Il Ruanda e i suoi conti col passato

A 18 anni dal genocidio, il piccolo paese africano cerca di costruire un racconto comune su quella tragedia. Tra povertà, censure, contraddizioni ed eccellenze, alla ricerca di una memoria condivisa  di Carlo Ruggiero Il Ruanda è un paese piccolissimo. Solo uno schizzo di terra stretto tra due giganti: Tanzania e Congo. E, come tutti i … Continua a leggere Il Ruanda e i suoi conti col passato

Sarajevo e la guerra di Sandro

Il 5 aprile 1992 i cecchini serbi esplodevano i primi colpi sulla città martire. L'assedio durerà tre anni con 11mila morti. Viaggio tra i giovani di Sarajevo, stretti tra un passato di morte e un futuro sempre più incerto di Carlo Ruggiero Sandro è nato a Sarajevo 35 anni fa. Ha una bella faccia sveglia, … Continua a leggere Sarajevo e la guerra di Sandro

2012, la guerra che verrà

Foreign Policy chiede a International Crisis Group di stilare la lista dei conflitti a rischio di deterioramento durante il nuovo anno. Ecco la mappa delle guerre che verranno. Dalla Siria, al Pakistan, da Israele al Congo di Carlo Ruggiero Nuovi venti di guerra soffiano sul Golfo Persico. Le portaerei americane restano in attesa, mentre Teheran, … Continua a leggere 2012, la guerra che verrà

La Grecia della crisi: austerità, scioperi e suicidi

Secondo il Wsj, i suicidi nel paese sono aumentati del 40% nei primi 5 mesi del 2011. Vittime, uomini adulti rovinati dalla recessione. Il ministero delle Finanze: "Situazione gravissima". Pronte nuove, drastiche misure. Sindacati sul piede di guerra di rassegna.it La crisi è anche questo: in Grecia è vertiginosamente aumentato il numero dei suicidi. Il … Continua a leggere La Grecia della crisi: austerità, scioperi e suicidi

Nella City di Londra, tra droga e finanza

La vita dei "functioning drug addicts", drogati che "funzionano". Lavorano nella finanza e nei media, poi tornano a casa e fumano eroina. Square Mile, cuore della City, ne è piena. "Per farlo ci vuole equilibrio". Il fotoreportage di Matteo Di Giovanni di Carlo Ruggiero, rassegna.it M.P. ha trentatré anni e vive a Londra da sei. … Continua a leggere Nella City di Londra, tra droga e finanza

L’Italia non è un paese per rifugiati

Mentre in tutto il mondo aumentano le domande di asilo, nel 2009 si registra un calo del 43% nel nostro paese. E' l'effetto dei respingimenti in Libia. Il giurista: "Uno scandalo nazionale". L'agenzia Onu: "Così li si getta nelle mani dei trafficanti" di Carlo Ruggiero I dati dell'Unhcr, l'agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati, … Continua a leggere L’Italia non è un paese per rifugiati

La sanità italiana è al collasso

Fotografia impietosa del nostro sistema ospedaliero scattata dall'Istat e dalle associazioni di medicina d'urgenza. Salgono le spese mediche delle famiglie (1.100 euro l'anno), ma i pronto soccorso sono al collasso e le attese infinite di Carlo Ruggiero, rassegna.it La sanità italiana è al limite. Le spese per le cure mediche salgono vertiginosamente, i pronto soccorso … Continua a leggere La sanità italiana è al collasso

Ambasciata somala: interrogazione parlamentare

A seguito della nostra inchiesta e del temporaneo sgombero dell'ambasciata, il mondo politico italiano scopre il caso. Il 19 novembre interrogazione parlamentare presentata da Rita Bernardini. Per ora nessuna risposta "Da anni l'ex ambasciata somala, sita a Roma in Via dei Villini, risulta occupata da decine di somali con asilo politico lasciati senza alcuna assistenza … Continua a leggere Ambasciata somala: interrogazione parlamentare

Ambasciata somala: qualcosa si muove, in Germania

Un tribunale tedesco ha sospeso il rientro nel nostro Paese di un rifugiato come previsto dal trattato di Dublino. Nella motivazione del provvedimento si spiega che ci sono "forti dubbi sulla situazione umanitaria dei richiedenti asilo in Italia" di Fabrizio Ricci e Carlo Ruggiero In Italia non si muove foglia. Per ora, la nostra inchiesta … Continua a leggere Ambasciata somala: qualcosa si muove, in Germania