Roberto Roversi: la poesia è una risposta alla realtà

Intervista del 2005: "Non si dà letteratura se non si è ben dentro, con piedi, mani, braccia, naso, occhi e orecchie, nella società. Nel quotidiano, per la strada, anziché dentro alle stanze con le finestre chiuse" di Carlo Ruggiero “Che cos’è la letteratura, non lo so. Direi proprio senza nessuna ambiguità, senza nessuna ironia. Però so … Continua a leggere Roberto Roversi: la poesia è una risposta alla realtà

Ritorno in Ruanda, 16 anni dopo

Il pellegrinaggio della memoria di un funzionario Onu all'epoca del genocidio. "Quello che ho trovato è un paese moderno e vitale. La ripresa, però, è iniziata con un profondo sforzo politico per riconciliare le anime" DI ABDOULAYE BAH di Abdoulaye Bah* Per anni, non ho potuto cancellare le esperienze vissute e le immagini viste al mio primo … Continua a leggere Ritorno in Ruanda, 16 anni dopo

Il Ruanda e i suoi conti col passato

A 18 anni dal genocidio, il piccolo paese africano cerca di costruire un racconto comune su quella tragedia. Tra povertà, censure, contraddizioni ed eccellenze, alla ricerca di una memoria condivisa  di Carlo Ruggiero Il Ruanda è un paese piccolissimo. Solo uno schizzo di terra stretto tra due giganti: Tanzania e Congo. E, come tutti i … Continua a leggere Il Ruanda e i suoi conti col passato

Rifugiati: dopo Gheddafi e Berlusconi, l’inferno libico prosegue

In una indagine di IntegrA/Azione i terribili racconti dei profughi subsahariani intrappolati nelle carceri libiche dagli accordi firmati da Berlusconi con Gheddafi e confermati dal governo Monti. Storie di violenza e schiavitù di Carlo Ruggiero Debesay, Magos, Anwar, Salua sono persone. Persone in carne e ossa, con una loro storia, un loro passato travagliato, una … Continua a leggere Rifugiati: dopo Gheddafi e Berlusconi, l’inferno libico prosegue

Rifugiati: l’onda dei “dubliners” invade Roma

I dati più recenti confermano: continua il flusso dei richiedenti asilo rimpatriati dal nord Europa nel nostro paese. L'Asgi: sono spesso minori e persone vulnerabili abbandonate a se stesse. Fiumicino è il crocevia DI C.RUGGIERO, F.RICCI di Carlo Ruggiero e Fabrizio Ricci L'ufficio dell’Unità Dublino del nostro ministero dell’Interno è sotto un assedio di carta. … Continua a leggere Rifugiati: l’onda dei “dubliners” invade Roma

Roma: l’esercito dei rifugiati invisibili

La fondazione IntegrA/Azione tenta un censimento dei profughi e dei richiedenti asilo senza dimora nella capitale. Sono almeno 1700, tutti con regolare permesso di soggiorno. Confermata l'inadeguatezza del sistema italiano di Carlo Ruggiero e Fabrizio Ricci Roma è l'inferno dei rifugiati. Oramai è un fatto. Lo avevamo già detto, raccontando il viaggio di due avvocati … Continua a leggere Roma: l’esercito dei rifugiati invisibili

Rifugiati: a Roma nel palazzo della vergogna

Nuova puntata dell'inchiesta: in 700 accampati in un edificio a pochi passi dal Grande raccordo anulare. Nessuna televisione c'era mai entrata. Noi sì, insieme a un reporter di guerra tedesco, qui per raccontare l'inferno dei profughi di Carlo Ruggiero e Fabrizio Ricci Stefan Buchen è un reporter di guerra. Uno di quei volti che appaiono … Continua a leggere Rifugiati: a Roma nel palazzo della vergogna

Cimitero Mediterraneo: 1500 morti nel 2011

L'Alto commissariato Onu per i rifugiati conta i migranti morti o dispersi nel tentativo di raggiungere l'Europa via mare. Non erano mai stati così tanti. E' anche record di sbarchi sulle coste. L'ultimo naufragio 2 settimane fa di Carlo Ruggiero "Non un mare, ma un susseguirsi di mari. Non una civiltà, ma una serie di … Continua a leggere Cimitero Mediterraneo: 1500 morti nel 2011

2012, la guerra che verrà

Foreign Policy chiede a International Crisis Group di stilare la lista dei conflitti a rischio di deterioramento durante il nuovo anno. Ecco la mappa delle guerre che verranno. Dalla Siria, al Pakistan, da Israele al Congo di Carlo Ruggiero Nuovi venti di guerra soffiano sul Golfo Persico. Le portaerei americane restano in attesa, mentre Teheran, … Continua a leggere 2012, la guerra che verrà

Rifugiati: nuovo schiaffo all’Italia

Due associazioni svizzere e norvegesi pubblicano un nuovo rapporto sulle condizioni inaccettabili dei profughi nel nostro Paese e chiedono ai rispettivi governi di interrompere i trasferimenti verso il Belpaese  di Fabrizio Ricci e Carlo Ruggiero Cambiano gli attori, ma non il copione: c'è ancora l'Italia sotto accusa, per la sua incapacità di accogliere dignitosamente i … Continua a leggere Rifugiati: nuovo schiaffo all’Italia